Trasporto e Smaltimento Rifiuti Emilia Romagna - Consorzio Astra

Recupero Smaltimento Sfalci e Potature

Stampa

Modalità e procedure di Smaltimento.

Con scarto dell’attività di potatura vengono identificati materiali come tronchi, tronchetti, rami e sfalci d’erba.

Astra invia questo tipo di rifiuto presso centrali biomassa per la produzione di energia elettrica.

La parte organica, derivante dall’attività di potatura, viene invece inviata presso l’impianto, selezionata, triturata e portata presso appositi centri di compostaggio.

 

La Fase di Compostaggio.

Dopo che la parte organica dell’attività di potatura è stata controllata ed ammessa presso l’impianto prestabilito, viene sottoposta alla fase di triturazione.

sfalci

I materiali a matrice erbosa vengono adeguatamente miscelati con quelli a matrice legnosa: per favorire l’immediato avvio del processo di compostaggio le operazioni di triturazione vengono svolte molto rapidamente.

Dal lavoro di triturazione e miscelazione derivano dei cumoli di materiale che viene messo a maturare e più volte ribaltato in modo da garantire l’equilibrio aerobico tra l’ossigeno consumato dal materiale organico e quello proveniente dall’esterno.

Il compost che si ottiene alla fine di questo procedimento è un terriccio scuro ed asciutto, grossolano che viene poi utilizzato per produrre sostanze fertilizzanti.

 

Mezzi di Trasporto ed Impianti.

Il Consorzio Astra è in grado di offrire, grazie ai suoi associati, un servizio di trasporto che rispetta tutte le norme previste da Testo Unico Ambientale.

Tale normativa prevede che l’impresa sia iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali e che effetti il servizio di recupero e smaltimento soltanto in presenza della documentazione e nei termini previsti dal testo.

Grazie ad impianti fissi e mobili e ad altri partner convenzionati su tutto il territorio nazionale Astra è in grado di gestire il recupero e lo smaltimento di qualsiasi tipo di rifiuto.

Per quanto riguarda i rifiuti derivanti dall’attività di potatura, Astra si affida agli impianti fissi di Recter S.r.l che presso il suo stabilimento di Imola si occupa di recuperare materiale ligneo-cellulosico come legno, imballaggi in legno, sfalci e potature [R3, R12, R13].